TU X TU: INTERVISTA TRA AMICHE. PARTE VI


Ebbene si, siamo arrivate all'ultima intervista di questa mia rubrica.

Lei è una persona semplice, affettuosa, disponibile con tutti, amante della vita, e soprattutto non si dà delle arie. Ha collaborato con diversi brand, e con diverse riviste, come ad esempio "Cioè". Ve lo ricordate, il giornaletto preferite di noi adolescenti? Lei è, Sophia.

La rovate su: FB, sul blog,  su G+, su Pinterest, e su IG







Come ti chiami
Sophia Sara Giustiniano alias Sophia Felice

Raccontami un po’ di te?
Questa domanda mi mette sempre in grande imbarazzo, non so mai cosa raccontare ... mi limiterò alle classiche informazione di base :-D
Ho 33 anni (ovviamente dovete dire Tutte che non li dimostro :-D), vivo a Roma ma sono napoletana, convivo con il mio ragazzo Massimiliano in una casetta piena zeppa di libri, dvd, make up, smalti e cianfrusaglie varie di cui amo circondarmi (povero lui). www.nailartfelice.com era solo la mia passione ora è diventato il nostro lavoro (grazie a lui è un sito serio!). Adoro la tecnologia ma non rinuncerei mai al contatto diretto con le persone e con la vita. Ho tantissime passioni, la più grande oltre al mio lavoro è il cinema. Il mio approccio alla vita in una sola parola è “sorriso” ... mmm ed ora cosa aggiungo? Passiamo alla domanda 3!

Com’è nata la passione per le unghie?
Non so dirtelo, è da bambina che ho la passione per le unghie e per il make up. È una cosa nata con me, ho sempre messo smalto e fatto decorazioni. Pensa che anche mentre frequentavo l’università passavo il mio tempo libero a lavorare in un centro estetico. Per me è come respirare … prendermi cura di me stessa mi rende felice!


Ti ricordi la tua prima nail art?
Certo che sì, la ricordo con molta tenerezza, era una french diagonale blu con dei fiorellini bianchi (più che fiorellini erano puntini fatti male ma vabbè sono dettagli XD)

C’è qualche Nail Artist che ami seguire? Perché?
Sì, ne seguo tantissime, amo imparare dalle mie colleghe ed amo le loro creazioni. 

Da cosa trai ispirazione per le tue nail art?
Da tutto quello che mi circonda ma specialmente dalle mie emozioni, le mie nail art sono frutto di ciò che sento e provo.




Molteplici sono le ragazze che guardano tutorial di nail art al pc e in tv. Che consigli daresti loro?
Solo uno, forse il più scontato. È bello guardare tutorial e riproporre quello che si vede in tv o su youtube ma invito a prestare attenzione. Spesso non basta un tutorial per imparare a far qualcosa, mi riferisco in particolar modo a casi specifici di ricostruzione unghie, per la nail art di certo non ci sono pericoli ;-)

Come ti prendi cura delle mani?
Amo usare prodotti naturali, creme emollienti ed olietti per unghie e cuticole.

Ogni quanto ti fai la manicure, e cosa usi?
Una volta a settimana ed utilizzo tantissimi prodotti di brand diversi perché adoro testare l’efficacia delle varie proposte del mercato.

C’è qualche prodotto di cui non sai fare a meno?
Lo smalto ovviamente ma anche l’olio per le cuticole, come si può vivere senza?

Tra tutte le nail art realizzate, c’è né una che porti nel cuore più delle altre? Se si, Perché?
No, in realtà no, ogni nail art che realizzo rappresenta qualcosa d’importante per me, non so proprio scegliere!



Ci sono dei trucchetti che usi?
No, nulla di particolare, solo conoscenze di pubblico dominio ^_^ 

Mediamente quanto tempo perdi per le tue creazioni?
Dai 30 ai 40 minuti ma ovviamente molto dipende da quello che decido di realizzare, a volte ho impiegato anche due ore.

Quando tempo applichi lo smalto base per la realizzazione delle tue nail art? 
Sono abituata ad applicarlo poco prima della nail art




Cosa pensi di questa intervista?
Deliziosa, le domande che mi hai posto sono semplici e carine proprio come lo sei te. È bello esser qui, grazie con tutto il cuore a te ed a tutte le tue lettrici.



Ringrazio tutte le ragazze che si sono messe a disposizione, e tutte voi lettrici che avete seguito la rubrica.

Besos,
Brilli di luce.

0 commenti:

Posta un commento