Disavventura al centro estetico.


Chi segue la mia pagina facebook sa quello che mi è successo circa un mese e mezzo fà circa, quando sono andata dall'estetista per farmi la manicure e la pedicure.

Ad esser sincera ero andata inizialmente a farmi sistemare le unghie dei piedi che si stavano rimettendo in sesto dopo un trauma che hanno avuto, in modo tale d'averli già sistemati per l'estate che era alle porte. Poi visto che in quel periodo le unghie delle mani erano deboli ho deciso di farmele sistemare da una persona competente, almeno credevo che lo fosse.
Fatto stà, che questa mattinata dall'estetista si è rivelata essere un disastro, e di aver speso soldi inutilmente.
Ci sono state tante cose che non mi sono piaciute di cui vi parlerò, ma procediamo con ordine.
Inizia facendomi la pedicure. Mi fà mettere i piedi a mollo, in modo da ammorbidire la pelle. Dopodicchè, dopo aver tolto i piedi dall'acqua, inizia a tagliare le unghie e le cuticole, ERRORE GRAVISSIMO, in quanto le cuticole non vanno mai tagliate, bensì spinte solo all' indietro.
Poi mi ha massaggiato i piedi con della crema, e dopo che si è assorbita del tutto mi ha steso lo smalto.
Qui purtroppo, si sta toccando un tasto dolente. Voi vi starete chiedendo perchè.
Personalmente, da una persona che esercita la professione di "ESTETISTA" mi aspetto la massima serietà e professionalità, cosa che invece non c'è stata.
Al momento della stesura dello smalto, non mi ha steso nessuna base rinforzante, levigante o di altro genere, bensì è andata direttamente a stendermi lo smalto della tonalità che avevo scelto.
In commercio, esistono alcuni smalti che non necessitano dell'applicazione di una base smalto, come ad esempio i Layla Ceramic Effect, tuttavia, penso che sia doveroso che un'estetista metta la base prima di stendere lo smalto, visto che un'ipotetica scelta di uno smalto scuro può ingiallire le nostre unghie.
Il momento della stesura dello smalto è stato abbastanza orribile per me che cerco sempre di stenderlo bene. Lei invece aveva steso lo smalto in modo inaccurato e molto impreciso, tanto da dimenticarsi alcune parti.
Quando ha finito di stendermelo, ho cercato gentilmente di dirle che lo smalto era messo male in alcuni punti e se poteva sistemarlo. Ha chiesto scusa, e immediatamente ha cercato di sistemare, quello che in realtà faceva già pena di suo.
Ha terminato il lavoro spruzzandomi dello spray ad asciugatura rapida.

Non vi allego la foto per non farvi rabbrividire troppo, ma se la vedeste, pensereste che fosse stata una bambina di 3-4 anni ha stendermi lo smalto, e non una che del settore dovrebbe e sottolineo dovrebbe essere competente.

Passiamo ora alla seconda parte: La Manicure.
Anche qui, un grandissimo disastro.
Mi ha fatto mettere le mani a mollo per ammorbidire le cutiole e le pellicine, e fin qui tutto okay.
Dopo mi taglia le pellicine e cuticole, cosa che mi ha innervosito parecchio in quanto oltre a tagliarmi le cuticole, mi ha anche tirato parte delle unghie creando dei solchi impercettibili, ma evidenti quando si stendeva lo smalto. Mi passa dell 'olio sulle cuticole, attende qualche minuto per procede successivamente con la stesura dello smalto.
Anche qui non ha messo la base, lo smalto è stato steso molto imprecisamente, tanto da finire sul giro cuticole, e intorno all'unghia stessa. Attende qualche minuto e mi spruzza lo spray ad asciugatura rapida.
Dopo averlo spruzzato, mi accorgo che nello smalto ci sono delle bolle e delle scheggiature ma quando espongo ciò all'estetista mi viene risposto che è impossibile in quanto lo spray serve ad evitare ciò, e che lo smalto è integro.
Giudicate voi attraverso la foto qua in basso, e ditemi se è così come dice lei o come dico io.



Quando sono uscita dal centro, continuavo a guardare le mie unghie e a chiedermi come una persona del genere possa chiamarsi estetista.
Io che purtroppo vorrei fare questo mestiere, non mi è possibile perchè attualmente non posso permettermi di pagare un corso del genere, e anche se provo con i corsi regionali è lo stesso di non concludere nulla.
Non immaginate la rabbia che mi è salita addosso, potrei farle tranquillamente io le manicure e le pedicure nel suo centro, almeno sarei sicura di essere scrupolosa ( forse un pò troppo) e perfettina.

Figuratevi che non sono riuscita a tenermi lo smalto, sono arrivata a casa e l'ho tolto subito, eseguendo Io nuovamente la manicure.

La cosa che mi dispiace di più, è che c'è tanta gente anche tra di voi, che esercita questa professione, o che sta studiando per diventarlo un giorno, che si sente offesa da tanta In- professionalità e dal fatto che di tutta l'erba si possa fare un fascio.

Io non sono una che ragiona così, non penso che ora tutte le estestiste non sappiano lavorare, perchè c'è gente che ha tanta passione da vendere e lo dimostra ogni giorno. Ma di una cosa sono certa, fin'ora non ho trovato un centro estetico che soddisfacesse le mie esigenze, e non sono una che esige molto, ma se chiedo di avere fatte le sopracciglia non può essere che una mi venga fatta sottile e una spessa. Ma questa è un'altra storia!

Mi scuso se mi sono dilungata troppo e se vi ho annoiati, ma dovevo raccontarvi questa storia per poi procedere a mostrarvi la nail art che ho fatto dopo avermi levato questa schifezza! Per vederla cliccate qui .


Besos

Brilli di luce

15 commenti:

  1. senza parole, fà veramente ribrezzo..si vedono i solchi e le bollicine ed è steso veramente male... mamma mia si salvi chi può... hai fatto bene a levarla, peccato per il tempo perso e i soldi butati... cambia estetista, baci, lisa...

    RispondiElimina
  2. oddio ma lo metto meglio io lo smalto O__O e non sono certo un'esperta.... nonono non si può in Italia passiamo anni a studiare per fare una professione e nel mentre viene assunta gente che non ha mai studiato, non si aggiorna e che si improvvisa professionista... succede in tutti i settori.. guarda anche una mia amica ha lavorato da un'estetista perché sua amica ma prima di allora non l'ho mai vista mettersi smalto, truccarsi, farsi la ceretta... cioè potevo andarci anche io veramente... proponiti come sostituta della ragazza che ti ha fatto la manicure XD

    RispondiElimina
  3. Oh mamma mia!
    Ma non c'era una responsabile con cui lamentarsi?! O.o

    RispondiElimina
  4. oddio.io mi domando persone così come fanno a lavorare. ci sono troppe persone che svolgono questo lavoro veramente male e che non meritano di essere chiamate estetiste!

    RispondiElimina
  5. @Lisa Beautycase, Lisa ma che dici queste cose, per lei lo smalto è steso perfettamente senza solchi e bollicine. Dispiace tanto anche me, ma almeno mi sono aperta gli occhi e non la consiglierò ad altri.

    @xasperadastra Make up Deer; Guarda per quanto l'idea di propormi non può che piacermi, non lo farei proprio per il semplice motivo che chi mi ha fatto le unghie è colei che gestisce il centro, che è anche la responsabile.

    @Claudia - PsV, Se ti dicessi che la responsabile è proprio lei?? Immagino sei rimasta di stucco, ma purtroppo è l'amara verità.

    @Chiara The World of Claire; lavorano grazie ad un pezzo di carta e non per passione e amore verso quel lavoro.

    RispondiElimina
  6. Hai detto la cosa più giusta da dire...No Comment, si commenta da sola.

    RispondiElimina
  7. Ma questa non è un'astetista scusate!
    Nel senso, avrà un pezzo di carta -avuto come, lo sa solo lei!- ma tutto mi sembra tranne che un'ESTETISTA nel vero senso del termine!
    Indubbiamente noi appassionate di nail art siamo ben più attente, precise e scrupolose di normali clienti, è vero, e probabilmente notiamo anche il minimo difetto...
    Ma qui non c'è una cosa fatta nel verso giusto!!!!
    Non parlo tanto per la manicure, perchè lì non entro in merito, ma scusa, una stesura di smalto del genere non è davvero concepibile!!!!
    La mia amica, che si mangia le unghie e da poco ha iniziato a mettersi lo smalto, se lo stende duecento volte meglio!!!!
    Io credimi non ho parole...
    Complimenti per la tua educazione e la tua classe...io come minimo avrei dato di matto!

    RispondiElimina
  8. Senza parole...ti posso chiedere di che marca e' lo smalto che ti hanno applicato?
    E' sbagliato fare di tutta l'erba un fascio sia in un senso sia nell'altro...
    Io non credo che mi sarei tenuta molto con i commenti...forse giusto per "riguardo" per la ragazza che stava lavorando di cui a questo punto dubito anche in merito ai "titoli" conseguiti...e che magari ha anche bisogno di lavorare...li' e' la titolare del centro estetico che deve rispondere di chi impiega nel suo negozio e della formazione richiesta per trattare con la clientela...

    RispondiElimina
  9. Sono senza parole... purtroppo anche io ho avuto "disavventure" con alcune estetiste... soprattutto x la ceretta, che sembra una cosa banale ed invece bisogna saperla fare xke si rischia di rovinare la pelle delle persone!
    Per le cuticole io le taglio e tutte le estetiste che ho girato prima di farmi la manicure da sola le tagliano e mi hanno spiegato che dipende dalla scuola, alcuni dicono di tagliarle altri di spingerle indietro, altri di usare prodotti x scioglierle... un pò come il senso della limatura, c'è chi dice che bisogna limare in un solo verso e chi afferma sia indifferente.
    In tutti i casi ciò che conta è come viene fatto, si possono tagliare le cuticole ma bisogna farlo con molta attenzione e se davvero necessario, sopratt bisogna stare attenti a nn tagliare la pelle viva e nn graffiare l'unghia!
    ...cmq c'è davvero molta approssimazione in giro...che amarezza :(

    RispondiElimina
  10. Ragazze mi fà piacere leggere i vostri commenti, e per maggiore praticità preferisco rispondere singolarmente ad ognuna di voi.

    Inizio con Marika Skape:

    Anche io sono rimasta sbalordita del lavoro svolto. Concordo quando dici che molto spesso noi appassionate di nail art siamo scrupolose, io lo sono già di mio, figurati quando creo le nail art, divento scrupolosa e precisa al massimo.
    Non so dove abbia svolto il corso di estetista, nè tanto meno come abbia avuto il titolo, fattostà che come lo ha steso a me, l’avrà steso anche a tante altre persone, che prenderanno per buono il lavoro svolto. Come ad esempio una signora anziana che essendo prima di me, voleva fatta la pedicure con smalto annesso, e sicuramente sarà stato steso come il mio.

    @Astasia,

    Cara Astasia, e se io ti dicessi che il lavoro che mi hanno svolto, è stato eseguito dalla titolare, tu cosa mi diresti??
    Il centro estetico dove sono andata è piccolo, e lo gestisce solo lei. Figurati che mentre mi faceva la pedicure, faceva sempre entra ed esci dalla saletta dove ero io, così oltre ad occuparsi di me, contemporaneamente si occupava di altre persone.
    Lo smalto che mi ha applicato era un fucsia della rimmel, riposto dentro una pochette da trucco con dentro altri smalti uno sopra l'altro, una visione un po’ sconcertante.

    @mikeligna,

    mi dispiace per quello che ti è successo in passato. Molto spesso anche io sento pareri discordanti su come fare la manicure, su cosa adoperare e cosa no e come svolgerla, però ho sempre sentito che le cuticole vanno spinte indietro, e non tagliate. Ho avuto modo di sentire questa cosa in tv qualche settimana fà, e dicevano che le cuticole fanno da protezione all'unghia evitando che batteri e quant'altro possano creare dei problemi all'unghia stessa. Non so dirti se ciò sia veritiero o meno, ma l'ho sentito dire da molte persone, per cui penso che un minimo di verità dovrà pur esserci, No?

    RispondiElimina
  11. ...ripeto, onore alla tua educazione!
    Quando vado da un'estetista, una parrucchiera o un posto qualsiasi comunque, cerco di ricordarmi che dall'altra parte c'è chi fa il suo mestiere, e che anche io lavoro, e so che possono esserci giornate "no"...proprio per questo cerco di pormi in modo molto educato, sorridente, tranquillo e disponibile, perchè stando dall'altra parte so che fa piacere una clientela del genere...
    Però ricordo anche che comunque pago per un servizio, e voglio che sia eseguito!
    Può capitare l'errore, per carità, siamo umani..
    La mia estetista ad esempio è molto distratta certe volte, perchè siamo diventate molto amiche nel corso degli anni e quando vado a fare baffetti e sopracciglia ci mettiamo a chiacchierare sempre, a volte le succede che la cera le vada a finire sui capelli...e ogni volta con garbo le dico di stare più attenta...però ti posso assicurare che tolta questa cosa il suo lavoro è pressocchè perfetto!
    Certo, potrebbe evitare, ma un'altra più attenta e che lavori bene come lei non l'ho ancora trovata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io purtroppo, estetiste valide nella mia città ancora non le ho trovate..o almeno non ho trovato quelle che soddisfassero le mie richieste.

      Elimina
  12. O mio dio O.o sono inorridita! cioè anche io che non ho alcun titolo riesco a non mettere lo smalto nelle cuticole!! bah...sei stata una signora a non mandarla a quel paese!
    e complimenti, invece, per le tue manicure: sono strepitose :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per il complimento fatto sulle mie manicure..e grazie per quello che hai scritto. Bhè come hai detto tu potevo mandarla a quel paese, ma ho preferito evitare. Però ormai di questo centro ne parlo male..:D

      Elimina